lunedì 7 novembre 2011

BRASATO DI CAPRIOLO CON POLENTA




Giornate fredde, uggiose, piovose...FINALMENTE!!!
Niente di meglio che iniziare a fare pranzetti "montani" :D....
Per reperile il capriolo è stato un po' un cinema, ma alla fine ce l'ho fatta...congelato ovviamente, ma almeno siamo sicuri che sia fresca la carne...

Ingredienti per 6 persone:
1 Kg di capriolo (va bene anche il cervo, manzo...)
una bottiglia di buon Barolo
1 carota 1 cipolla 1 spicchio d'aglio e 1 costa di sedano
un mazzetto di salvia e rosmarino
1 foglia di alloro
grani di pepe
bacche di ginepro
1 stecca di cannella
sale
burro e olio extra vergine
farina per polenta

Mettete a marinare la carne tagliata a cubotti almeno 12 ore prima della cottura. Lavate bene la carne sotto l'acqua corrente e tagliatela a pezzetti. Mettetela in una ciotola con carota, sedano e cipolla tagliati a pezzetti, l'aglio, gli aromi, il pepe in grani, la cannella e le bacche di ginepro schiacciate. Coprite il tutto con il Barolo e lasciate in frigor per almeno 12 ore.
Per la cottura in una casseruola mettete olio e burro e un soffritto fatto con carota cipolla e sedano tritati. Togliete la carne dalla marinatura e scolate le verdure tenendo da parte il vino.
In una padella fate il soffritto e rosolate bene la carne. Aggiungete quindi le verdure scolate e poi il vino che deve coprire di nuovo tutto. Aggiustate di sale e cuocete a fuoco lento coperto per 2 ore.
A cottura mettete da parte i pezzi di carne e frullate il "piuccino", rimettete la carne in pentola e tenete al caldo mentre preparate la polenta...
Il tutto accompaganto da un bel Rosso di Valtellina...

2 commenti:

monica ha detto...

ciao popa!! il capriolo no, non ce la posso fare, ma in questa polentina ci annegherei!! un bacione

lajules ha detto...

Che meraviglia! Mi ricordo di aver mangiato capriolo con marmellata di ribes e pere calde quando ero piccola. Bello questo blog!

Related Posts with Thumbnails